CONVENIENZA

NIENTE TASSE GIUDIZIARIE NE’ IMPOSTA DI BOLLO

Si pagano solo i diritti di segreteria  e gli onorari del mediatore. Consulta la nostra Tabella delle indennità.
Il verbale di accordo è esente dall’imposta di registro entro il limite di valore di 50.000 euro e totalmente esente dall’imposta di bollo. Tutti usufruiscono di un credito d’imposta fino ad Euro 500 sul mod. 730, UNICO o CUD, per le spese sostenute previsto dall’art. 20 del d. lgs. n. 28 del 4 marzo 2010 (questo significa che a seconda del valore della controversia si potrebbe recuperare anche l’intero importo versato)

avvia una mediazione speedometer14 locked59 justice