MEDIAZIONE CIVILE

slide sette

La mediazione in materia civile e commerciale è stata introdotta in Italia nel 2011 per fornire ai cittadini un’alternativa valida ed efficace alla classica “causa” in Tribunale e per migliorare il sistema giustizia.

Con la mediazione le due parti, assistite dai rispettivi avvocati, hanno l’opportunità di risolvere il problema senza andare in Tribunale, ma solo recandosi in un Organismo di Mediazione. Così si risparmiano tempo (parliamo di centinaia di giorni), denaro (centinaia di euro), spesso sofferenza e imbarazzi, evitando inoltre il rischio dell’esito di una causa. La mediazione non è un processo e le sedute di mediazione non sono udienze.
Il mediatore è un professionista che aiuta le parti a raggiungere un accordo soddisfacente per entrambe e si adopera al meglio per riuscirci, con competenza, professionalità e umanità. Nella mediazione le parti i loro bisogni e le loro aspettative sono poste al centro di tutto.
La mediazione non è sempre solo una “scelta”: ci sono materie per le quali il tentativo di mediazione è OBBLIGATORIO. Gli avvocati sono a conoscenza di questo obbligo e devono proporre ai propri assistiti di risolvere il problema in mediazione.

La procedura dura al massimo 3 mesi e l’accordo finale sottoscritto dagli avvocati presenti acquista valore di Titolo esecutivo (al parti di una sentenza).

COS’E’ LA MEDIAZIONE   SOGGETTI    COSA MEDIARE   VANTAGGI