COSA MEDIARE

 

La normativa prevede l’obbligatorietà dell’istituto della mediazione per le seguenti materie: controversie condominialidiritti realidivisioni e successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, responsabilità’ medica e sanitaria, diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari;

“La mediazione può inoltre essere attivata facoltativamente per tutti i diritti disponibili. Ad esempio è possibile attivare una mediazione per le questioni inerenti contratti di vendita, contratti di preliminare di vendita, contratti di appalto, contratti di somministrazione, contratti di leasing, contratti di franchising,  e ancora per le problematiche riguardanti il recupero di mensilità e TFR, inadempimento contrattuale, risarcimento dei danni etc.”

 

 

LA MEDIAZIONE     COS’E’     SOGGETTI        VANTAGGI