Secondo il Tribunale di Roma (ordinanza del 25 gennaio 2016) la riservatezza nella mediazione è limitata al merito della lite e non agli atti di svolgimento del procedimento ed al rifiuto, espresso al primo incontro, di proseguire nella mediazione. Tale rifiuto, anzi, deve essere verbalizzato, affinché il giudice possa trarne le valutazioni di competenza: ai…

Read More »