L’importanza della scelta dell’organismo di mediazione: l’ordinanza del giudice Moriconi


No, gli organismi di mediazione non sono tutti uguali. Lo pensa (evidentemente) il giudice Massimo Moriconi che in un’ordinanza datata 4 febbraio 2019 nell’invitare le parti a intraprendere un percorso di mediazione, si raccomanda affinché tale scelta venga operata in modo “accurato”. L’organismo, scrive il giudice, deve avere caratteristiche di comprovata esperienza e professionalità. Per saperne di più leggete, l’ordinanza.